5 – Jurema

L’altro ieri sera C. è venuto a trovarmi e dalla borsa ha estratto un bustina con dentro una piccolissima quantità di una polvere tratta dalla scorza della radice di una pianta che cresce nel nord-est del Brasile dov’è chiamata Jurema. I botanici la chiamano Mimosa Hostilis. Ha preparato una sigarettina in cui ha incorporato la Jurema. Un tiro e niente, due tiri e niente. Nessun effetto neanche dopo il terzo poi, al quarto, tutt’a un tratto, mi sono trovato in groppa ad un lamantino che mi ha portato in un altro mondo, più colorato, più vibrante, più … tutto.

20130510-105641.jpg

3 – Sconforto

Tanto lavoro per pitturare di fresco il muro, poi montare la libreria e rimettere tutti i libri negli scaffali. Poi nell’appendere un piccolo armadietto lì sotto che non ne vuol sapere di non restare obliquo, il movimento falso che fa crollare il tutto. Cristina non vuole vedere.Sconforto

2 – Capunett

Polpette a base di brasato avvolte in foglie di verza. Una farcia a base di brasato alla barbera (il resto resta segreto perché le emozioni non si svelano ma si possono venire a provare a casa mia) avvolta in foglie di cavolo verza bollite. Le preparava la mia nonna piemontese, poi la mia mamma, ora io che non ho sorelle.

20121205-070450.jpg